lunedì 5 dicembre 2016

Vellutata di zucca e cozze per la cena della Vigilia


E siamo arrivati a dicembre, di nuovo… e come dice mio marito: “ma non era ieri quando mi hai chiesto di riportare in mansarda le scatole degli addobbi natalizi????” con tono da cui si intende facilmente quanto lui condivida con me il clima frizzantino di preparativi e musichette e fiocchetti e biscotti e cannella e vattelapesca che io puntualmente rispolvero con rinnovata euforia tra l’altro….
No caro, non era ieri ma ben 11 mesi fa e nel frattempo mi son documentata un sacco, ho messo da parte una marea di fotocopie e foglietti di idee da mettere in pratica per queste festività!
Quindi, miei cari, il blog delle scamorze, seppur in punta di piedi, entra ufficialmente nella fase del Natale che ovviamente condividerà con quanti avranno voglia di farci visita.
Non seguiremo un ordine preciso, andremo random, e oggi partiremo con una proposta che secondo me potreste utilizzare per la cena della Vigilia: una vellutata di zucca, ortaggio invernale, abbinata alle cozze, visto che la sera del 24 è il pesce che la fa da padrone.

lunedì 28 novembre 2016

Festa del torrone e November Porc



Che c’azzecca il torrone con il “porc”? Lo zero assoluto direi, se non fosse che, nel week end appena trascorso, son terminate a Cremona la Fiera del Torrone, ed in provincia di Parma (quindi a pochi kilometri di distanza) la maratona sul maiale meglio conosciuta come “November Porc”. La Fiera del Torrone ha occupato le piazze cittadine per un paio di fine settimana, quella del maiale, invece, si è svolta per 4 week end consecutivi dal 4 novembre a ieri tra i paesini di Sissa, Polesine, Zibello e Roccabianca. Vi suggerisco di appuntarvi questi due eventi per le prossime edizioni: mettono d’accordo un po’ tutti, sia chi ama il dolce, sia chi preferisce il salato.


Prima di arrivare alla piazza principale con tutte le sue prelibatezze vi accoglierà un bel mercato dove potrete già pensare a qualche pensierino di Natale. Sperlari quest’anno ha  festeggiato i 180 anni di vita dell’azienda conosciuta in tutto il mondo per le sue leccornie offrendo un sacco di iniziative. Con l’occasione non dovete perdere una visita al “museo del violino” e ai vari palazzi storici aperti in via del tutto eccezionale per la manifestazione November Porc, staffetta dedicata a Sua Maestà il Maiale cotto e preparato in tutte le sue sfaccettature: dai ciccioli da passeggio, al Mc porc, al risotto al culatello, ai salumi che la fanno da padroni, al lardo.
In entrambi i casi le aree delle manifestazioni sono facilmente raggiungibili a piedi ed i parcheggi sono comodi. Per chi arriva in camper a Cremona l’area di sosta è in Piazzale Atleti Azzurri d’Italia. Per chi arriva in Camper alla festa del maiale le aree di sosta sono ben segnalate, comode e gratuite.
 
Vi lascio qualche foto, fatte purtroppo direttamente col cellulare quindi non propriamente eccelse, ma credo riuscirete comunque a farvi un’idea di quanto vi ho raccontato.

Buona settimana!





lunedì 21 novembre 2016

Patate al forno a modo mio


Che cavolo di ricetta è mi direte… Chi non sa fare le patate al forno? Patate con la crosticina croccante all’esterno, morbide morbide all’interno che non si sfaldano quando le vai a rigirare??? Beh, io credo non siano così scontate…mi correggo, magari per voi son la cosa più banale da preparare, ma a me son venute spesso una schifezza: spappolate, troppo unte, mezze crude e mezze cotte…Ne ho impiegato di tempo per riuscire a trovare un modo per ottenere una teglia di vere patate al forno. Mi son detta: “Ci siamo!” quando il piccolo guerriero (che non mangia verdura patate comprese) ha chiesto di assaggiarle per poi papparsene un piattone…
Se vi va di proseguire con la lettura vi spiego come le preparo.

lunedì 14 novembre 2016

Biglie di risotto di zucca



Ve l’ho mai detto che il mio piatto preferito è il risotto? Credo solo un migliaio di volte….
Ecco, non chiedetemi di mangiare del risotto avanzato riscaldato… proprio non ce la faccio, è davvero più forte di me. Passatemi tutti gli avanzi di pizza che volete, anche freddi da frigo, ma l’avanzo di risotto no, piuttosto sto con la fame. Ma siccome il cibo è sacro e assolutamente NON si spreca, dovesse capitare che avanza del risotto, io lo trasformo in piccole biglie dorate e croccanti, ottime come aperitivo, ma perfette anche da abbinare ad una bella porzione di insalata per risolvere una cena!
Qualche settimana fa volevo finire una confezione di riso aperta già da un po’; ho così preparato del risotto di zucca con dosi abbondanti ed ho trasformato l’avanzo come adesso vi racconto. Questo escamotage per il riciclo del riso va ovviamente bene per qualunque avanzo di risotto. Ai bambini in genere piace davvero molto.